Meglio i televisori al Plasma o LCD?

Pubblicato il da Alessandro Venditti

La scelta relativa all'acquisto di un televisore in alta definizione può sembrare una semplice 'pratica da sbrigare', ma implica, in realtà, una serie di accorgimenti e conoscenze di cui è importante tener conto. L'annosa domanda circa la superiorità del Plasma sull'LCD, o viceversa, non ha una risposta univoca, ma è in funzione di determinate variabili che affronteremo nel seguito dell'articolo.

Qualche precisazione

Uno dei primi quesiti che si pone il potenziale acquirente di un televisore HD è se indirizzare la scelta verso un LCD o verso una TV al Plasma: è importante, innanzitutto, dirigersi verso un modello che risponda il più possibile alle nostre esigenze.

Diciamo, per cominciare, che la tecnologia LCD (Liquid Crystal Display: schermo a cristalli liquidi) ha conseguito notevoli miglioramenti nel corso del tempo, anche grazie alla retroilluminazione a LED: infatti, rispetto ai modelli precedenti che utilizzavano lampade fluorescenti a catodo freddo (CCFL), i nuovi modelli, merito della retroilluminazione, sono più luminosi, più sottili (anche degli schermi al Plasma), possiedono una migliore efficienza energetica e, quindi, consumano meno. Hanno, però, un prezzo superiore a quelli dotati di CCFL.

Una delle esigenze da soddisfare, di cui parlavamo prima, è quella relativa allo spazio: sarebbe saggio calcolare le dimensioni della stanza che ospiterà la TV e, quindi, quantificare la distanza alla quale vogliamo posizionare la TV, regolandoci sulle dimensioni dello schermo. Ad esempio, se la distanza fra noi ed il televisore sarà di circa 1,8 metri la dimensione consigliata dello schermo dovrà essere, al massimo, di quarantasei pollici (esistono sul web delle tabelle apposite).

Caratteristiche a confronto

La dimensione dello schermo è proprio una delle variabili su cui basarsi nella scelta fra LCD o Plasma: gli LCD in alta definizione, con schermi che non superano i 46 pollici, hanno prestazioni eccellenti riguardo la qualità d'immagine; se invece si è alla ricerca di schermi con dimensioni maggiori di 46 pollici la qualità d'immagine degli LCD non è ai massimi livelli, fatti salvi i modelli retroilluminati a LED (che però sono costosi) mentre con i modelli al Plasma dovremmo riuscire a spuntare prezzi più a buon mercato ed avere un'ottima qualità.

Gli schermi al Plasma, inoltre, consentono di mantenere costante il livello qualitativo della visione da qualsiasi visuale, cosa che potrebbe non accadere invece con gli LCD.

Riassumendo:

LCD:

• ideale per schermi sotto i 46-50 pollici;

• eventuali problemi con la visualizzazione da angolature laterali.

Plasma:

• ideale per schermi di dimensioni consistenti ( maggiori ai 46-50 pollici);

• ottima visuale da qualsiasi angolo nel quale si ponga l'osservatore.

lcd plasma

Con tag Audio e Video

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:

Commenta il post